01-05-09

Poesia per Palmira, vittima dell'Eccidio del Monte Sant'Angelo

 

I FIORI DI MAGGIO

 

Sul prato

dove il tuo tenero asngue

è caduto.

Ora, nel mese di maggio,

nascono più fiori

di campo,

che lievi ondeggiando

ripetono al vento una

storia infinita

e il vento corre lontano,

tra gli alberi,

a raccontare ancora

l’angoscia!

 

Raffaelle Petrini

Per Palmira, piccola cittima innocente

caduta sul Monte Sant’Angelo

il 4 maggio 1944.

13:46 Gepost door Per il comitato in CULTURA | Permalink | Commentaren (0) |  Facebook |

De commentaren zijn gesloten.